Convegno UNAR. Tra le parole e i fatti: dove i pregiudizi condizionano la comunicazione

L'UNAR, l'Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio, organizzerà a Roma il 26 e il 27 giugno l'evento di due giorni “Tra le parole e i fatti: dove i pregiudizi condizionano la comunicazione” dedicato al rapporto tra comunicazione, mass media e discriminazioni.
 
L'evento vuole essere un'occasione di incontri e formazione dedicata al rapporto sempre più controverso tra discriminazione, discorsi d'odio e il mondo dei mass media e della comunicazione. A una sempre maggiore riduzione delle distanze reali e virtuali a causa del boom delle tecnologie digitali e dalla facilità degli spostamenti di persone e merci, sembra corrispondere una crescita esponenziale della difficoltà di accettare differenze e diversità. Il mondo della comunicazione, con l'avvento del web se da una parte ha facilitato la libertà di espressione, dall'altra è si è affermato come uno dei campi principali di fenomeni di odio e intolleranza basati sulle presunte appartenenze etniche o culturali. Il convegno affronterà i controversi del controllo e delle regolamentazioni del web, degli stereotipi, ma soprattutto della costruzione e della decostruzione dei pregiudizi e dei pericoli che gli aspetti più ambigui della comunicazione e dei mass media implicano, chiamando in causa esperti, intellettuali, giornalisti e professionisti di caratura internazionale.

Leggi tutto...

Che genere di sport? Convegno su genere e sport in occasione della XIII Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia.

In occasione della Giornata Mondiale contro l’Omofobia, il 17 maggio 2017 dalle ore 15 alle ore 17, al Dipartimento di Scienze Sociali dell’Univ. di Napoli “Federico II” (Aula T1), sarà organizzato un convegno dal titolo “Che genere di sport?”. L’evento mira a favorire un confronto e una riflessione sui temi del genere e dell’orientamento sessuale nello sport con focus su agonismo e partecipazione sportiva. Presenti, insieme a ricercatori e studiosi del tema, testimoni dalle associazioni e dal mondo sportivo. Per l’occasione sarà proiettato un video saluto di Massimiliano Rosolino sul contrasto all’omofobia nello sport.

All’interno della comunità internazionale la relazione tra genere e sport ha assunto un ruolo di primo piano nella promozione dei diritti umani e nel riconoscimento del valore delle differenze, in un contesto di pratiche e regole universalizzate. Non più solo uomini ma anche donne e persone appartenenti alla comunità LGBT compongono organizzazioni, gruppi, squadre e tifoserie sportive.

Leggi tutto...

Gli eventi della Giornata Mondiale 2017 contro l'Omofobia, la Transfobia, la Bifobia

Rachele Bruni, campionessa a Rio 2016In occasione della Tredicesima Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia come ogni anno l’Osservatorio LGBT del Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università di Napoli “Federico II”, coordinato dal prof. Fabio Corbisiero, organizza un calendario di attività celebrative insieme alle associazioni studentesche e LGBT.

Dal mattino saranno presenti nel cortile del dipartimento e negli spazi pubblici stand informativi organizzati insieme ad Arcigay “Antinoo” di Napoli e Unione Degli Universitari, sull’omofobia ed il significato della ricorrenza istituita dall’UE nel 2004 a commemorare il giorno in cui, il 17 maggio 1990, l’omosessualità è stata rimossa dalla lista delle malattie mentali nella classificazione internazionale delle malattie pubblicata dall'Organizzazione mondiale della sanità.

Una cornice rainbow permetterà a chiunque di scattarsi un selfie che verrà condiviso attraverso i social networks dell’Osservatorio LGBT con gli hashtag della giornata #BeYourSelfie e #FreeYourself (giochi di parole in inglese che significano «sii te stesso/il tuo autoritratto» e «libera te stesso») per esprimere solidarietà ad amici, parenti, colleghi LGBT e sottolineare il diritto all’autodeterminazione ed alla libera espressione della propria identità sessuale (qualunque siano il genere e l’orientamento sessuale).

Leggi tutto...