L'Osservatorio LGBT contro il World Congress of Families insieme a GIFTS Rete di studi di Genere, Intersex, Femministi, Transfemministi e sulla Sessualità

L'Osservatorio LGBT entra a far parte della rete GIFTS - Rete di studi di Genere, Intersex, Femministi, Transfemministi e sulla Sessualità e prende posizione per la presenza delle istituzioni al World Congress of Families.

(clicca sull'immagine per vederla ingrandita)

Il comunicato stampa della rete GIFTS:

GIFTS – Rete di studi di Genere, Intersex, Femministi, Transfemministi e sulla Sessualità prende posizione contro il World Congress of Families ed esprime preoccupazione e indignazione per la presenza del Ministro Bussetti.

GIFTS – Rete di studi di Genere, Intersex, Femministi, Transfemministi e sulla Sessualità è composta da oltre duecento ricercatrici, ricercatori indipendenti euniversitari, afferenti a centri di ricerca, associazioni, programmi e corsi di studio, riviste e laboratori specializzati nei saperi che la definiscono. Riunitasi a Bari il 22 e 23 marzo 2019 in occasione del convegno “Studiare il genere e la sessualità nell’università italiana”, essa esprime preoccupazione e indignazione per il tredicesimo World Congress of Families, che si terrà a Verona dal 29 al 31 marzo.

GIFTS Rete di studi di Genere, Intersex, Femministi, Transfemministi e sulla Sessualità Assieme alle politiche securitarie e razziste contro le persone migranti, le istanze cosiddette “prolife” e “pro-family” a cui è dedicato il tredicesimo World Congress of Families sono gli strumenti con cui oggi le forze sovraniste, populiste e nazionaliste stanno costruendo un fronte illiberale che, tra le altre cose, minaccia la libertà di ricerca e insegnamento: indicativo, a questo proposito, è l’esempio dell’Ungheria di Viktor Orbán, che nel 2017 ha ospitato l’undicesima edizione del World Congress of Families e nel 2018 ha tolto fondi e accreditamento ai master universitari in Studi di genere presenti nel Paese.

Leggi tutto...

Video integrale della Giornata di studi con Giovanni Dall'Orto

Giornata di Studi con Giovanni Dall'Orto all'Osservatorio LGBT del 12 novembre 2015È disponibile il video integrale della Giornata di Studi con Giovanni Dall'Orto, storico del movimento omosessuale italiano, svolta in Aula Ovale al Dipartimento di Scienze Sociali il 12 novembre 2015 ed organizzata dall'Osservatorio LGBT.

Con gli studenti e gli attivisti del movimento LGBT napoletano erano presenti, il prof. Fabio Corbisiero, coordinatore scientifico dell'Osservatorio LGBT, che ha moderato l'incontro e coordinato gli interventi, il prof. Pietro Maturi, Docente di sociolinguistica italiana, e Carmine Urciuoli, giornalista, coordinatore della comunicazione dell'Osservatorio LGBT.

 

Clicca qui per vedere il video su YouTube in una nuova finestra

Indagine su migrazione omosessuale e HIV in Inghilterra e Italia

È stato pubblicato il questionario di ricerca relativo al progetto HIVGAYM finanziato dalla Commissione Europea- Horizon 2020- Marie Curie (il progetto ha ricevuto l'approvazione etica dal Comitato Etico di Scienze, Ingegneria, Arti e Scienze Umane dell'Università di Leicester in data 08/08/2018).

Se ti identifichi come omosessuale/gay/uomo che ha rapporti con altri uomini (MSM)/bisessuale/queer, sei maggiorenne e al momento vivi in Italia o in Inghilterra, e vuoi partecipare ad un progetto di ricerca che riguarda le scelte di vita di uomini omosessuali/gay/MSM/bisessuali/queer, puoi continuare con il questionario.

Vai alla survey on line