Gli eventi della Giornata Mondiale 2017 contro l'Omofobia, la Transfobia, la Bifobia

Rachele Bruni, campionessa a Rio 2016In occasione della Tredicesima Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia come ogni anno l’Osservatorio LGBT del Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università di Napoli “Federico II”, coordinato dal prof. Fabio Corbisiero, organizza un calendario di attività celebrative insieme alle associazioni studentesche e LGBT.

Dal mattino saranno presenti nel cortile del dipartimento e negli spazi pubblici stand informativi organizzati insieme ad Arcigay “Antinoo” di Napoli e Unione Degli Universitari, sull’omofobia ed il significato della ricorrenza istituita dall’UE nel 2004 a commemorare il giorno in cui, il 17 maggio 1990, l’omosessualità è stata rimossa dalla lista delle malattie mentali nella classificazione internazionale delle malattie pubblicata dall'Organizzazione mondiale della sanità.

Una cornice rainbow permetterà a chiunque di scattarsi un selfie che verrà condiviso attraverso i social networks dell’Osservatorio LGBT con gli hashtag della giornata #BeYourSelfie e #FreeYourself (giochi di parole in inglese che significano «sii te stesso/il tuo autoritratto» e «libera te stesso») per esprimere solidarietà ad amici, parenti, colleghi LGBT e sottolineare il diritto all’autodeterminazione ed alla libera espressione della propria identità sessuale (qualunque siano il genere e l’orientamento sessuale).

Un questionario sulle proiezioni stereotipiche dell’omosessualità e della transessualità, con il coordinamento della prof.ssa Amalia Caputo, sarà somministrato tra gli studenti per misurare il grado di omofobia e transfobia tra le coorti studentesche di quest’anno. Nelle prossime settimane i risultati, comparati con quelli degli scorsi anni, saranno pubblicati sul sito dell’Osservatorio Lgbt.

Dalle 15 alle 17 si svolgerà il convegno “Che genere di sport?” (per la locandina clicca qui), un confronto e una riflessione sui temi del genere e dell’orientamento sessuale nello sport con focus su agonismo e partecipazione sportiva con ricercatori e studiosi di fama internazionale e testimoni dalle associazioni e dal mondo sportivo. Per l’occasione sarà proiettato un video saluto di Massimiliano Rosolino sul contrasto del’omofobia nello sport. Gli eventi sono realizzati in rete con il Dipartimento di Scienze Politiche.

primi sui motori con e-max