Omofobi del mio Stivale. Viaggi e turismi arcobaleno a Napoli. 8 febbraio 2018 Giornata di studio e discussione sul turismo LGBT

Il turismo è da sempre un indice importante di sviluppo economico, culturale e sociale del nostro Paese. Il suo significato è cambiato nella storia a seconda delle epoche, dei valori, dello stato evolutivo della società, nonché della cultura di appartenenza. In alcune città italiane, tra cui Napoli, l’accoglienza autentica dei viaggiatori e dei turisti, descritta in bellissimi resoconti di “Grand Tour”, si è preservata nel tempo evolvendosi in dispositivo di integrazione e innovazione sociale.

Tuttavia, le cronache italiane della scorsa estate sembrano suggerire il contrario.

Leggi tutto...

Lesbiche. Riflessioni di genere e stili di vita delle donne omosessuali italiane. Presentazione del libro di Rossella Gaudiero

Il 25 gennaio alle ore 17:00 alla Casa della Cultura a Pianura (NA), si svolgerà la presentazione del libro di Rossella Gaudiero «Lesbiche. Riflessioni di genere e stili di vita delle donne omosessuali italiane», edito da PM.

Intervengono: Simona Marino, delegata alle Pari Opportunità al Comune di Napoli, Fabio Corbisiero, Coordinatore dell'Osservatorio LGBT, e Antonio Dell'Abate, Associazione Articolo 45.

L'osservazione militante. Giornata di studi LGBT 4 dicembre 2017

 

GIORNATA DI STUDI E RICERCHE ORGANIZZATA DALL'OSSERVATORIO LGBT IN   OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DI LOTTA ALL'AIDS

Prima parte - L'Osservazione militante. I rischi della circolarità   nella ricerca sui movimenti di liberazione sessuale. Seminario di   studi e ricerche LGBT

La sociologia italiana scopre e studia, solo da un paio di decenni, il   fenomeno LGBT. Si assiste oggi a un vero e proprio ethnographic  turn,  ma lo studio empirico degli spazi della militanza implica un   coinvolgimento della soggettività del ricercatore che non può essere   raggirata con un semplice richiamo all'oggettività scientifica.   Partecipare a un'assemblea di movimento in quanto osservatore non si   riduce a una tecnica di raccolta dati, ma è un'azione che, in quanto   tale, produce degli effetti in presenza, e anche un coinvolgimento nel   processo di costruzione del lavoro militante. Tuttavia, sono pochi   sono i lavori che hanno teorizzato le tecniche e i metodi di ricerca   dell'oggetto "comunità e movimenti LGBT".
Prendendo spunto dagli studi sui movimenti LGBT in Francia e in   Italia, il seminario cercherà di discutere delle metodologie e delle   strategie degli studi sociologici per mettere in evidenza i dilemmi   della ricerca in contesto militante e le soluzioni adottate sul campo   che accompagnano il processo di studio fino alla pubblicazione   scientifica.

Leggi tutto...